?IL CORPO DELL?AMORE? SESSO E DISABILITA’ ? DOMANI SERA SU RAI3

“Il corpo dell’amore”? uomini e donne? alla ricerca della felicit? tra relazione, affetto, amicizia e sessualit?, la serie ?che rompe un vero tab? sul servizio pubblico affrontando un tema di attualit? con grande delicatezza.

Domani in seconda serata alle ore 23.10 ?presentata ieri a viale Mazzini, 4 docufilm? incentrati su protagonisti con disabilit? motoria o cognitiva che affrontano le gioie e i dolori della libert? sessuale.

Stefano Coletta, Diretore di Rai3 in conferenza stampa spiega: “una delle prime libert? che si perde quando si ? disabili ? la propria intimit?”. “Racconti laceranti, a tratti buffi, perch? del mondo della disabilit? si conosce sempre una tonalit? monocorde. Il corpo dell’amore” racconta un mondo in cui ci? che apparentemente ? “atipico”, in realt? cos? atipico non ?”.

Ogni episodio, aggiunge Coletta “sar? dedicato ad una vita. La struttura del prodotto sar? verticale e non orizzontale, nonostante il tema delicato. In una puntata si parler? della figura dell’assistente sessuale che esiste in molti paesi esteri. Il tema pone tantissime domande. Ma ? un tema urgente”.

Le storie raccontate:?”Patrizia. L’ombra della madre”, “Giuseppe. Todos Santos”, “Valentina. La settimana enigmistica” e “Anna. La prima volta”,??regia di Pietro Balla e Monica Repetto e la voce narrante di?Enrica Bonaccorti.

Fontal