GRANDE FRATELLO 2019 – FINALE: CANALE5 PERDE 13 MILIONI DI TELESPETTATORI

Barbara D’Urso ha poco da festeggiare, risultati? relativamente soddisfacenti per una prima serata che s’impone su Rai1, il reality? GF 16 chiude con??3.301.000? spettatori e il 22.2% di share vinto Martina Nasoni ” la ragazza con il cuore di latta”, un ottimo risultato se non venisse confrontato con il passato.

Ma se si fa un passo indietro confrontando le scorse edizioni, la trasmissione ha perso 13 milioni di telespettatori? rispetto alla prima edizione del 2000 condotta all’epoca da?Daria Bignardi,? vinta da Cristina Plevani, andata in onda il??21 dicembre 2000 segno?16.019.000?spettatori,?59.97%?di share.

Mentre solo 10 anni fa il??GF 9?andato in onda il 20 aprile 2009, segn?? 7.920.000?spettatori con il?36.15%?di share, all’epoca conduceva? Alessia Marcuzzi, vince Ferdi Berisa, confrontandolo alla finale di ieri sera ha perso oltre 4.500.000 telespettatori.

Non sono bastati i balletti di Barbara D’Urso su Instagram che puntualmente, postava con annessa didascalia ogni puntata appena resi pubblici gli ascolti della serata, fuorviando i telespettatori con le punte di ascolti e non quelle medi, diramati da Auditel, puntualmente fatto notare dai molti suoi follower.

Giancarlo Scheri, Direttore di Canale5 dal canto suo, sempre in soccorso di Carmelita, ha puntualmente diramato tramite l’ufficio stampa mediaset comunicati di stima, anche quando la conduttrice ha perso contro Rai1, con “Non ? la D’Urso”, “la Dottoressa Gi?” un vero fallimento il ritorno nei panni dell’attrice della D’Urso, e contro le puntate in replica del Commissario Montalbano in prime time sulla rete ammiraglia Rai in contemporanea, nelle scorse puntate.

La conduttrice nonostante i suoi post trionfalistici, riesce a imporsi matematicamente quasi sempre, solo con “Pomeriggio5” in onda il pomeriggio sulla rete ammiraglia mediaset, purtroppo sempre pi? spesso la brava conduttrice partenopea viene presa di mira da migliaia di follower, con commenti sprezzanti che Blog Social Tv condanna con fermezza.

 

Fontal