MANUEL BORTUZZO: POTREBBE LASCIARE LA SEDIA A ROTELLE

Manuel Bortuzzo a Storie Italiane
Manuel Bortuzzo "Potrei tornare a camminare"

Manuel Bortuzzo il nuotatore, la cui storia era stata raccontata? anche da Eleonora Daniele a Storie Italiane lo scorso 4 febbraio 2019,? continua far parlare di se,? ieri sono state rilanciate le sue dichiarazioni: “Una notizia pazzesca, come tutto quello che ho fatto in questi nove mesi e ho sempre voluto tenere per me” e lo ha fatto ai microfoni di Fabio Fazio a? “Che tempo che fa” su Rai2 in prima serata.

Un notizia che riempie il cuore tutti gli italiani, grazie a Dio la lesione midollare non ? completa, Manuel Bortuzzo sta reagendo come una tigre, ad appena 20 anni, lotta deciso e sicuro, portando alla ribalta un tema a cuore a milioni di italiani nelle stesse condizioni.

Il prossimo 5 novembre, la sua storia ? nel? suo libro autobiografico intitolato “Rinascere“, una bella testimonianza e di speranza che sta infondendo in molti italiani e non solo.

“Quando non si parla di cose di cui si ? sicuri, con la medicina ? sempre meglio andarci con calma. In questo libro ho voluto annotare tutti i miei progressi, i miei miglioramenti”, ha raccontato la promessa del nuoto.

Era febbraio del 2019 quando la? sua vita ha avuto un drastico e drammatico cambiamento, Manuel rimase vittima di una sparatoria davanti a un pub della periferia romana che lo ha costretto su una sedie a rotelle.

Manuel lo potremmo definire, un eroe dei nostri tempi!

Marco Ferraglioni