MANAGER TV: AL SERVIZIO DEI TELESPETTATORI

Il lavoro del manager tv

I manager sono come ? noto, la categoria pi? bistrattata dalla stampa, amati e odiati spesso per le loro scelte, tirati in ballo per il loro potere come se fossero una specie di organizzazione dedita a chiss? a quale losca attivit?.

Fatto sta che il lavoro dei manager televisivo, ? uno dei lavori pi? difficili e gravosi della televisione, da una parte devono selezionare gli artisti, conduttori e conduttrici, dall’altra devono confezionare dei format che fanno ascolti, la scelta sbagliata della trasmissione, della conduzione e della fascia oraria potrebbe pregiudicare per sempre il risultato di una rete televisiva e di conseguenza il lavoro dell’intera Agenzia.

Devono tenere i? rapporti con la stampa, con i vari Direttori di rete che cambiano ogni anno, con le case di produzione, il tutto fa parte della grande strategia che porta al successo una trasmissione, i manager spesso devono prendere delle scelte non proprio a cuor leggero, pi? umano ? e pi? sono difficili e dolorose, lasciare a casa un artista con cui hanno condiviso un pezzo importante della tv, non sempre ? facile.

Sempre pi? spesso i Direttori di rete si affidano alla professionalit? dei manager, in Italia? sono 8 le pi? importanti e conosciute agenzie che fatturano tutte insieme non pi? di 25 milioni di euro l’anno, il successo di una direzione di una rete spesso ? data anche dalla giusta scelta di un manager a cui affidarsi, oltre che ad essere un intermediario di spettacolo l’agente dello spettacolo ? anche un ingegnere della tv.

I pi? forti manager televisivi non amano apparire, andare in video o essere attenzionati dalla stampa, amano il loro lavoro al punto da passare notti insonni, il Covid-19 in qualche modo ha cambiato le logiche della tv, cos? il loro lavoro che ha risentito dello stop dovuto ai Dpcm, un lavoro sempre pi? difficile? ma straordinario quando lo share premia la propria scuderia.

? ? ? ? ? ? ? ?Marco Ferraglioni