BARBARA D’URSO: SUCCESSO MERITATO

La conduttrice Mediaset Barbara D'Urso

Barbara D’Urso una delle conduttrici più seguite della Tv italiana, non c’è giorno in cui non gli viene dedicato un articolo sui rotocalchi o quotidiani, vuoi per le sue vacanze, per i suoi amori o solo per mettere in luce gli attacchi di una decina di hater che vivono con il solo fine di rompere le scatole al prossimo.

La cosa inquietante che spesso alcuni giornalisti, spesso di scuderia l’attaccano nonostante la D’Urso registri dei risultati notevoli di ascolti, il suo “Pomeriggio5” ha chiuso la stagione 2019/2020 straordinariamente con una media del 16% di share su base annua, in prima serata “Live Non è la D’Urso” nelle ultime puntate ha segnato oltre il 17% di share con punte oltre il 20%.

Dietro la D’Urso c’è una lunga carriera, ha mosso i primi passi fine anni 70 su una rete privata “Telemilano 58” e poi è stato un crescere, nonostante la sovraesposizione di questi ultimi anni ha sbaragliato tutte le previsioni dei giornalisti analisti del piccolo video.

Il suo carattere giocoso e il suo sangue partenopeo, hanno fatto si che tutti gli attacchi a cui è stata sottoposta da parte della stampa in questi anni gli sono scivolati addosso come la pioggia, guarda caso sempre gli stessi pennivendoli spinti più da l’istinto dell’ antipatia forse reciproca che dalla razionalità e i dati reali.

I telespettatori nonostante tutto, non l’hanno mai mollata gli alti ascolti lo testimoniano, la matematica dell’Auditel parla chiaro a volte quello che manca ad alcuni è l’obbiettività, magari scrivono bene della Guaccero che con Detto Fatto su Rai2 è stata un pianto, sotto il 4% di share e dall’altra parte attaccano la D’Urso che ha segnato il 16%, i misteri della fede.

Marco Ferraglioni