TG5: IL MONITO DEL PAPA ALLA CLASSE DIRIGENTE “NOI” – BOOM SUI SOCIAL

L'intervista esclusiva a Papa Francesco su Canale 5

Un intervista a Papa Francesco, straordinaria quella andata in onda questa sera, su Canale 5 iniziata con dei convenevoli che sono andati dritti nel cuore degli italiani, bel colpo per mediaset che ha rilanciato in questi ultimi giorni l’appuntamento subito dopo il Tg5.

Il Tg 5 intervista Papa Francesco

In un momento particolare che sta cambiando il mondo, le parole del Santo Padre sono state una carezza all’anima, il vaticanista artefice dell’intervista Fabio Marchese Ragona che in punta di piedi ha raccolto il pensiero di Papa Francesco ha toccato più temi, dal vaccino, alla politica, in cui il Papa ha commentato: ” In questo tempo si deve giocare in unità” un monito ai partiti e alla classe dirigente dei paesi del mondo e aggiunge: ” la classe dirigenziale non ha diritto di dire “IO” ma NOI”…prevale il “NOI “.

I social in queste ore sono andati in tilt, che passo passo hanno commentato l’intervista evento dove il grande messaggio del Santo Padre e commentato i passaggi salienti quello dell’unità, del noi, e poi ha parlato dei nuovi poveri a causa del Covid-19, ” il Papa risponde: “di cosa hai bisogno… la vicinanza ti porta a risolvere i problemi..”

L’intervista di Papa Francesco fatta dal vaticanista Fabio Marchese Ragona

In tendenza durante tutta la serata, l’hashtag #PapaFrancesco su tutti i social, in Italia entrato nella top trend in pochi minuti, e le frasi sono state perpetuate su twitter da molti utenti come: ” la speranza si semina con la fratellanza..”il grande messaggio all’unità ha mandato in estasi gli utenti dei social, “Nessuno si salva da solo..”, ” il problema dell’aborto non è un problema politico….. ma umano”

Il commento del Papa alle immagini degli Stati Uniti: ” Io sono rimasto stupito….è una realtà” contro la democrazia contro il bene comune, e in vari passaggi ha commentato: “la vicinanza di Dio è un dono che noi dobbiamo chiedere”

All’ultima domanda al Santo Padre del giornalista, su come è cambiata la vita durante la pandemia, di rimando ha risposto: “Ho preso la vita come viene si prega di più”, intervista e fiction commentata in studio dalla giornalista Cesara Buonamici e molti ospiti, subito dopo la messa in onda di “Chiamatemi Francesco”.

Marco Ferraglioni