DOMENICA IN: LA FERILLI COMMUOVE L’ITALIA RICORDANDO LUCIO DALLA.

Tra gli ospiti di “Domenica In” da Mara Venier, dopo gli aggiornamenti sul Covid-19, arriva l’attrice Sabrina Ferilli che dopo i primi convenevoli, e la gag tra le due professioniste che inizia con la sostituzione degli sgabelli, con due poltrone bianche, visto che l’intervista si preannuncia lunga.

Mara Venier apre, chiedendo all’attrice: “Tu volevi fare fortemente l’attrice? ” risponde la Ferilli “il mio è stato un approccio per passione…. è stata la mia prima scelta” e s’inizia a ripercorrere con delle clip la carriera con gli esordi, le difficoltà nell’affermarsi nel mondo del cinema, dove le due si sono conosciute sul set di alcune pellicole.

La Venier, dopo gli Rvm in studio dice “certo siamo meglio ora” Sabrina con l’auto ironia che la contraddistingue risponde ” ora ci siamo sistemate…” facendo riferimento al grande successo raggiunto dalle due artiste , e poi si parla della nostalgia dell’attrice che ha iniziato proprio in Rai la sua carriera.

Ma tra i fermi immagini che hanno fatto il giro del web, le gambe di Sabrina Ferilli in una pellicola del 2006 che hanno estasiato i telespettatori, e poi ricordando Lucio Dalla dice: “Lui veniva con un esercito di ultimi.. aveva un rapporto così significativo con la vita, sono mancanze che non riesci a rimpiazzare, ci sono persone che ricoprono quella casella, una volta che muoiono, la casella rimane vuota”.

Poi la commozione di Sabrina nazionale, quando Mara gli ricorda il momento quando gli disse, che sarebbe tornata alla conduzione del contenitore domenicale e si commosse, poi si parla della Ferilli per l’impegno sociale, attiva nel mondo nell’altruismo con i ricordi da bambina, quando il suo papà la portava ai comizi di Enrico Berlinguer, Segretario del PCI in quegli anni, con una clip di Servizio Pubblico, dove l’attrice legge un brano.

Marco Ferraglioni