MARA VENIER: ” MAMMA TI RICORDI DI ME?” UN GRIDO DI DOLORE

Alla vigilia della Festa della Mamma, che sarà la prossima Domenica 9 Maggio, esce un nuovo libro di Mara Venier dedicato all’adorata mamma Elsa, un titolo struggente che evoca in qualche modo l’amore della conduttrice di “Domenica In” per lei.

Un manoscritto che si preannuncia intenso dedicato all’amata mamma colpita negli ultimi anni della sua vita dall’Alzheimer, scomparsa nel 2015, uno scritto pieno di emozioni che da una parte racconta il legame d’amore e dell’altra pone l’accento su una malattia che in Italia colpisce circa 1 milione e 200 mila persone, con oltre 3 milioni di persone che ruotano intorno all’assistenza familiare di questi pazienti.

La Venier sebbene sia uno dei personaggi più amati della tv, al timone del contenitore domenicale, che sta registrando dal 2018 dei picchi di ascolti pazzeschi, in questo testo di Rai Libri, mette in luce tutta la sua fragilità di donna, madre e figlia, dove racconta cosa vuol dire assistere un genitore che non è autosufficiente, la diagnosi di questa patologia e poi ripercorre la sua vita con i ricordi da bambina e tutto il dolore quando la prima volta che la mamma la salutò con una “Buongiorno Signora”.

Un libro doloroso che in qualche modo da voce a quanti stanno vivendo lo stesso dramma familiare, che restano impotenti difronte al destino dei loro cari soffrendo, nel vedere sbiadire giorno dopo giorno i ricordi, un grido di dolore di una profondità assoluta.

Inutile dire che nella prossima puntata di “Domenica In”, Zia Mara la dedicherà, dopo i consueti aggiornamenti sulla pandemia, alla “Festa della Mamma” a tutte le madri italiane, una ricorrenza degna di significato, nella settimana della scomparsa della giovane mamma di Montemurlo (Prato) Luana D’Orazio, di soli 22 anni morta mentre lavorava in un azienda tessile che lascia un figlio di soli 4 anni Domenico.

Marco Ferraglioni