Su Italia 1 in prima visione assoluta la serie “FBI: Most Wanted”

Giovedì26 agosto, in prime-time su Italia 1 appuntamento con la prima visione assoluta dell’action-crime “FBI: Most Wanted”, spin-off di “FBI”, prodotto dal pluripremiato Dick Wolf (Chicagofranchising, Law & Order).

“FBI: Most Wanted” – già rinnovata per una terza stagione – ha esordito sul network americano CBS risultando il nuovo titolo più visto della stagione.
La serie si concentra sulla divisione che ha il compito di rintracciare e catturare i criminali presenti nella lista dei più ricercati dal Bureau.

A capo della sezione Most Wanted, l’agente speciale e supervisore Jess LaCroix, esperto tracker e profiler interpretato dall’indimenticato dottor Dylan Walsh di Nip/Tuck, Julian McMahon. Sotto il suo comando un team di specialisti nella caccia all’uomo, ex militari e analisti il cui compito è assicurare alla giustizia i rimanenti tra i 521 fuggitivi più pericolosi secondo una lista stilata dall’FBI a partire dagli anni ’50.

Nel cast, oltre Julian McMahon, anche Kellan Lutz (Twilight), Roxy Sternberg (Mars), Keisha Castle-Hughes (Game of Thrones) e Nathaniel Arcand (The Lone Ranger).

Senza limiti – Dopo una serie di efferati delitti, LaCroix e la squadra inseguono una coppia di giovani con gravi squilibri mentali che commette omicidi apparentemente casuali. Entrambi hanno avuto un trauma che li spinge a uccidere per vendicarsi della vita.

Il baco da seta – Un agente del Controspionaggio, Paul Hayden, e’ una talpa dei cinesi che gli fornisce informazioni. Colto sul fatto ed arrestato, riesce a scappare uccidendo un ex collega e ferendone un’altra agente. La squadra occupandosi dell’indagine scopre dettagli sulla sua vita privata di cui nessuno era al corrente.

Veritas ante omnia – “Veritas ante omnia”: questo e’ il motto che ha ispirato la vita dell’agente di polizia Gabriel Clark. Tradito dai suoi stessi colleghi per aver denunciato quanto accaduto durante un blitz antidroga, in nome della verita’ e’ disposto a uccidere. LaCroix e la sua squadra si mettono sulle tracce di Clark per evitare che il numero delle vittime della sua follia aumenti.

Fonte: Ufficio Stampa Mediaset