Terremoto, “La nostra terra, nonostante tutto” a “Linea Verde”

Beppe Convertini e Peppone a Norcia, Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto 

“Linea Verde”, in onda domenica 21 novembre alle 12.20 su Rai1, esplorerà i territori del Centro Italia che, nel 2016, furono duramente colpiti dal sisma. La trasmissione si concentrerà in particolare su Norcia (Pg) e Amatrice (Ri), ma con brevi approfondimenti anche nella zona di Accumoli (Ri), Arquata del Tronto (Ap) e con uno spazio dedicato alle bellezze e alla biodiversità del Parco dei Monti Sibillini. Beppe Convertini e Peppone racconteranno le storie di persone che, malgrado le difficoltà, hanno scelto di rimanere nella terra in cui sono nati o in cui hanno investito le loro risorse, i loro progetti e i loro sogni, dedicandosi all’agroalimentare e alle attività ad esso connesse. Dalle eccellenze gastronomiche, come il guanciale e il prosciutto, al recupero di antiche colture come lo zafferano, dai frutti di bosco alle produzioni casearie, il lavoro di agricoltori e allevatori è protagonista della puntata, ma al centro del racconto ci sono soprattutto le storie personali di chi ha dovuto, nell’ultimo quinquennio, affrontare prima il terremoto e poi la pandemia. Il programma incontrerà le suore benedettine del Monastero di Sant’Antonio a Norcia e si visiterà la Casa delle Donne di Amatrice e Frazioni, si conosceranno chef, imprenditori, norcini, allevatori e infine, con i ragazzi dell’Istituto alberghiero di Amatrice, si scopriranno i grandi primi piatti della tradizione.

Fonte: Ufficio Stampa Rai