DRUSILLA FOER: ELEGANZISSIMA SANREMESE

Quest’anno è la Rivoluzione: Drusilla Foer sale sul palco nella città dei fiori, lei sarà rosa del deserto per il pubblico sanremense .
L‘attore fiorentino Gianluca Gori alias Drusilla sarà la prima co-conduttrice in prima serata Rai uno .
Amadeus ha fatto una proposta nella direzione della inclusività e del concetto di genere a cui il pubblico del Festival della canzone italiano non è consono .
Quest’anno Sanremo sarà un edizione contro i pregiudizi e le discriminazioni di genere.
Già in una sua intervista del 2017 a Libero quotidiano ,Drusilla esprimeva il desiderio di essere valletta sanremese, ma riteneva di essere troppo alta perché si avverasse: Amadeus , dopo due edizioni in compagnia del virus pandemico del covid sfida pure i suoi 1,85 cm di altezza ..
Drusilla, nobil donna toscana porterà sul palco dell’ Ariston la sua elegante presenza ( eleganzissima come titola il suo libro e una sua tournèe teatrale ), sempre educata,perché è lei la sostanza di rottura .
Attenderemo con ansia i suoi interventi in cui vorrebbe duettare con la Rettore un brano dance, con Patty Pravo un brano struggente .
I propositi sono tanti e siamo pronti ad essere stupiti dalla sua elegante creatività ma pungente. Si ,Drusilla non le manda a dire a nessuno .
Proporrei ironicamente di ispirarci a Lei visto che noi donne abbiamo ancora bisogno di una proposta come “ No woman, No panel “per riequilibrare la rappresentazione paritaria tra donne e uomini nei canali di comunicazione , e allora io dico provocatoriamente diventiamo tutti liquidi ,così che non venga definita una divisione ma assegnato e non tolto niente a nessuno, se è in grado di rivestire un ruolo o un compito, come dice la stessa Drusilla .

Francesca Natta