Nuovo appuntamento con “Quarto Grado”: i casi di Lily Resinovich e di Giuseppe Pedrazzini

Venerdì 3 giugno, alle ore 21.25, su Retequattro, nuovo appuntamento con “Quarto Grado”. In conduzione Gianluigi Nuzzi con Alessandra Viero.

Il programma a cura di Siria Magri apre la puntata con il caso di Giuseppe Pedrazzini, il 77enne trovato in un pozzo vicino a casa, a Toano (Reggio Emilia), la sera dell’11 maggio.
I tre familiari indagati per la sua morte sono stati scarcerati: si tratta del genero Riccardo Guida, della figlia Silvia Pedrazzini e della moglie Marta Ghilardini.
Intanto, gli inquirenti stanno investigando per capire come Pedrazzini sia finito nel pozzo: una morte accidentale oppure no?

Al centro della serata anche il mistero ancora irrisolto di Liliana Resinovich, la donna ritrovata senza vita in un bosco vicino casa, a Trieste, il 5 gennaio scorso.
Le indagini sulla sua scomparsa proseguono, anche se gli interrogativi restano gli stessi: omicidio o suicidio?
Gli elementi raccolti sino ad oggi non sono in grado di dirimere il giallo. Gli inquirenti continuano ad indagare per sequestro di persona a carico di ignoti, anche perché sia il marito Sebastiano Visintin, sia l’amico speciale Claudio Sterpin sembrano avere alibi di ferro.

Fonte: Ufficio Stampa Mediaset