LA PAGELLA TV DI NOVEMBRE DI BLOGSOCIALTV

La pagella Tv di novembre

La pagella Tv di novembre – E’ finito da poco novembre e come di consueto, si tirano le somme dei risultati della maggiori trasmissioni tv, della reti nazionali, il mese è stato caratterizzato dai mondiali del Qatar che di fatto hanno smantellato i palinsesti delle reti pubbliche, sia in prima serata che durante il daytime.

Partendo da Rai1, la rete soffre nella prima parte della mattinata con il Tg1 delle 7 e 10 circa, che non proprio brilla, si attesta ad una media del 14% medio di share, segmento che prima era da anni intorno al 18% con “Unomattina“.

Unomattina a ruota un pò per colpa del traino, un pò per la conduzione che non va proprio bene nella prima mezz’ora dalle 9 alle 9 e 30 si attesta intorno al 18%,per poi gradualmente scendere spesso nell’ultima parte sotto il 14% fino alle 9.50, Massimiliano Ossini è un bravo conduttore, eccellente con “Linea Bianca” ma non proprio forte per i talk show.

Storie Italiane, trasmissione che segue Ossini, sta facendo un ottimo lavoro, Eleonora Daniele nonostante il traino deludente di cui gode, è riuscita più volte a superare il 20% di share durante la mattinata della prima rete pubblica, punte oltre il 22% spesso imponendosi anche su Forum in onda su Canale5.

E’ Sempre Mezzogiorno, della straordinaria Antonella Clerici, gode dell’ottimo traino della Daniele, che riesce poi a far volare, anche grazie la grande professionalità della conduttrice del cooking il segmento prima del Tg1 oltre il 17% di share con punte spesso al 19%.

Oggi è Una altro Giorno, sembrava una scommessa persa quella di piazzare Serena Bortone in una rete differente (Rai1) e soprattutto in un segmento difficile, nel mese di novembre la trasmissione ha subito una leggera flessione, a causa del mondiali del Qatar che di fatto hanno scombussolato un pò tutte le trasmissioni, la Bortone in ogni caso ha vinto la scommessa, ha portato il segmento in sole tre stagioni dal 10% medio di share, prima della sua conduzione, a punte del 18% di share anche nel mese appena chiuso.

Vita in Diretta, il talk show di Alberto Matano, il Re del pomeriggio della tv italiana, ha risentito dei mondiali di calcio anche lui, si è visto sospesa la sua trasmissione per dare spazio allo sport, nella migliore delle ipotesi con il segmento quasi dimezzato, nell’ultima parte di novembre di è attestato intorno al 18.7% medio, di fatto nonostante i rimbalzi è sempre il primo talk show pomeridiano della tv italiana.

La domenica di Rai1, fantastica come sempre Mara Venier che anche a novembre è stata sempre sopra il 20% di share la Regina della Domenica, ottimi ascolti sempre per “A Sua Immagine” di Lorena Bianchetti, la scorsa settimana nonostante i mondiali del Qatar in onda su Rai2, si è attestata durante la mattina al 18.5% di share medio punte al 20%, un risultato straordinario per la conduttrice romana.

Per quanto riguarda Rai2, bene Marzia Roncacci che si mantiene intorno ad una media del 5% di share, durante la mattina con il suo Tg2 Italia, i campioni di ascolti della mattinata sono sicuramente Salvo Sottile e Anna Falchi che volano sempre intorno al 10% di share, un risultato mai raggiunto dal format di Michele Guardì in oltre 30 anni di programmazione, anche loro hanno subito la sospensione per dare spazio allo sport.

RaiTre è una rete stabile, ascolti consolidati in tutte le fasce orarie, si registrano gli ottimi risultati de “Il Cavallo e la Torre” che in access prime si è attestata con Marco Damilano intorno al 7% di share con punte all’8.5%, Chi l’ha Visto ha registrato uno dei suoi record il 30 novembre attestandosi al 14.4% di share durante la prima serata.

La pagella Tv di novembre –

Passando ora a Mediaset sono sotto gli occhi di tutti, i grandi risultati raggiunti da “Mattino Cinque“, brilla Francesco Vecchi che nella prima parte, ha spesso superato durante il mese di novembre spesso il 23% di share, il conduttore ha messo il turbo, imponendosi sempre su “Unomattina” in onda su Rai1, nello stesso segmento orario, a ruota anche Federica Panicucci è cresciuta nel segmento orario quest’anno in modo sorprendente con la cronaca nera.

Il pomeriggio su Canale5 stabile Maria De Filippi con Uomini e Donne da sempre sopra il 20%, mentre Pomeriggio Cinque perde sempre contro Rai1, Matano è ormai letteralmente irraggiungibile, tanto più i mondiali del Qatar che sono andati in onda in questi giorni su Rai1 nello stesso orario, si registra un rimbalzo di Barbara D’Urso di l’altro ieri al 18.5% di share, con l’assenza di Vita in Diretta.

Italia 1 è stabile, negli ascolti, ormai ha il suo pubblico che non lascia mai la rete, discorso differente è per Rete4 dove ha brillato con Paolo Del Debbio con “Dritto e Rovescio” sempre sopra l’8.5% di share, bene anche “Fuori Dal Coro” che ha chiuso a novembre l’ultima puntata del 2022 con il 6.5% di share medio per Mario Giordano.

La pagella Tv di novembre

Contro Corrente nel mese di novembre sia in access che in prima serata, ha risentito dei mondiali di calcio, di fatto l’asticella dello share di Veronica Gentili è scesa al 4.2% medio, perdendo 1 punto e mezzo di share mediamente, trasmissione che non brilla in prima mattina in replica alle 7 segna poco più dell’1.5% di share. (LEGGI ANCHE)

Redazione