AUDITEL ONLINE: MEDIASET PRIMO EDITORE IN ITALIA CON UNA QUOTA DEL 50,3%

Nel 2022 Mediaset secondo i dati Auditel Digital ha rafforzato la propria leadership in Italia nei video visti online: con oltre 7 miliardi e mezzo di visioni (7.505.317.786), il consumo dei video di Mediaset ha raggiunto una quota di mercato del 50,3%. 
Questo significa che la somma del numero di video visti sulle properties web degli altri editori tv italiani (Rai, Sky, La7 e Warner Bros. Discovery) si ferma al 49,7%, una quota inferiore a quella Mediaset.
Per una tv commerciale, il numero di “video visti” è la metrica più importante in quanto più rilevante per gli investitori pubblicitari: infatti ogni video cliccato dagli utenti è preceduto da un inserimento pubblicitario correlato (i cosiddetti pre-roll). 

La leadership di Mediaset è ancor più significativa in quanto non comprende la visione integrale dei propri canali sulle offerte tv delle piattaforme OTT, visione che aumenta la platea potenziale che va a comporre il “tempo speso”, l’altra metrica legata ai consumi online. 
Mediaset infatti, a differenza delle reti del servizio pubblico, ha deciso di non cedere valore ai giganti del web per ottenere in cambio un possibile aumento dei propri ascolti online, in quanto il “tempo speso” non si traduce in numero di visioni pubblicitarie e quindi impatta molto marginalmente sui ricavi di un broadcaster commerciale.

Ma, nonostante questo, anche nella categoria “tempo speso” 2022, sempre secondo i dati Auditel Digital, la proposta editoriale Mediaset è risultata leader nei periodi più rilevanti per gli investimenti pubblicitari, le cosiddette “stagioni di garanzia”, i nove mesi top d’ascolto dell’anno (9 gennaio-4 giugno e 4 settembre-19 novembre). 
Con circa 266 milioni di ore viste (265.963.547) Mediaset è il primo editore tv italiano per “tempo speso” nelle stagioni di garanzia. Al secondo posto, la proposta del servizio pubblico televisivo con circa 227 milioni di ore (227.289.739).

Fonte: Ufficio Stampa Mediaset