A Speciale Tg1 “Il codice Troisi”

(none)

Si intitola “Il codice Troisi” l’appuntamento con “Speciale Tg1” di Cinzia Fiorato, in onda domenica 2 giugno alle 23.30 su Rai 1.
A trent’anni dalla sua morte, si racconta Massimo Troisi, si analizza la sua poetica, il senso profondo del suo fraseggio come filo conduttore di tutta la sua opera; Troisi uomo di pensiero del Novecento, intellettuale di rottura che promuove una Napoli antiretorica e moderna, che si oppone al luogo comune e alla frase fatta. Con l’arte del sorriso Troisi attraversa e frantuma gli stereotipi, non solo quelli su Napoli e sui napoletani, compiendo vere rivoluzioni dell’anima col racconto di uomini e donne, dei rapporti di coppia, dell’amore come motore del cambiamento sociale. 
Innamorato della poesia, Troisi nasce autore, crea versi che diventano anche canzoni, grazie all’amico di gioventù e di passione teatrale, Enzo Decaro. Proprio lui dà del fuoco che anima Troisi una definizione lucidissima: “La necessità di trasformare la poesia non in un componimento a rime ma in un atto creativo della società”.
Cinzia Fiorato propone un Troisi che racconta se stesso, attraverso le sue indimenticabili incursioni televisive. Discorsi e pensieri sull’amore, sulla famiglia, sull’amicizia, su Napoli, sulla poesia sopra ogni cosa, in quella personalissima lingua che ha costruito nella breve vita che gli è stata concessa, il Codice Troisi.

Redazione