“Amore criminale” con Emma D’Aquino

La storia di Elisa

Il femminicidio di Elisa, una giovane donna di 31 anni, mamma di due bambine, uccisa dal marito nel dicembre del 2019: una storia raccontata da Emma D’Aquino nella seconda puntata di “Amore Criminale”, in onda giovedì 23 novembre alle 21.20 su Rai 3. 
Dopo essersi trasferita in campagna e aver realizzato il sogno di vivere immersa nella natura, nella vita di Elisa arriva una nuova bella notizia: la promozione sul lavoro e l’avanzamento di carriera. Questa novità provoca un cambiamento negli equilibri di coppia. Fra i due scoppia una crisi che fa riemergere problemi precedenti. Per l’omicidio di Elisa il marito è stato condannato – in primo grado – a 24 anni di reclusione. Con il processo di appello la pena è stata aumentata e l’uomo è stato condannato all’ergastolo. 
“Amore Criminale” è realizzato in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato e con il Patrocinio della Ministra per la Famiglia la Natalità e le Pari Opportunità.

Redazione