“Appresso alla musica” tra jazz e improvvisazioni

Dall’archivio di Arbore spunta un Piero Angela pianista

(none)

Torna la musica d’autore, giovedì 4 aprile alle 23.20 su Rai2, con “Appresso alla musica: Premiata bottega di antiquariato musicale di Renzo Arbore”, il programma di Rai Cultura, scritto dallo stesso Arbore con Gegè Telesforo e Ugo Porcelli. 
La tredicesima puntata parte con un filmato in bianco e nero del 1972, tratto dal programma “Amico Flauto”, del grande classico “Grande grande grande” con l’inconfondibile voce di Mina. In un estratto da “Domenica In”, poi, Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana si esibiscono in “La Zanzarita”, un’altra delle tante performance con trovate e soluzioni musicali che hanno fatto la storia. Da “Meno siamo meglio stiamo”, invece, Arbore & Swing Maniacs insegnano a portare il ritmo del jazz sulle note di “Sixteen tones”, con Lucio Dalla, nel pubblico, che improvvisa con il clarinetto, protagonista, poi, di un’estemporanea e indimenticabile “It had to be you”, con lo stesso Dalla, Piero Angela al piano, Renzo Arbore alla voce e Carlo Loffredo al contrabbasso. 
A seguire, Francesco De Gregori con l’intramontabile “Alice”, quindi “Insalate ‘e mare” della Renzo Arbore Orchestra Italiana, con Gegè Telesforo come special guest, fino alla conclusione, in versione country, affidata alla famosissima sigla di “Indietro tutta”: “La vita è tutta un quiz”. 

Redazione