BARBARA DURSO IN RAI? cosa c’è di vero

Barbara D'Urso
La conduttrice Barbara D'Urso

Sembrerebbe la storia della «Sora Camilla, tutti la vogliono e nessuno se la piglia», Barbara D’Urso l’ex conduttrice Mediaset con anni di esperienza alle spalle, impegnata attualmente in teatro, sta circolando in questi giorni la notizia sull’ipotesi del suo approdo in Rai.

Notizia che non trova conferme in nessuna dichiarazione dei vertici di viale Mazzini, tirati in ballo senza alcun fondamento e base logica, al momento non è previsto alcun futuro in Rai , tanto più che i palinsesti saranno messi a punto non prima di giugno 2024, e presentati come sempre nel primo weekend di Luglio.

Nell’azienda televisiva pubblica, a parte qualche eventuale ospitata a “Belve” da Francesca Fagnani o al limite da Mara Venier ( tra l’altro non sembrerebbe correre buon sangue tra le due), dopo che la concorrenza di “Zia Mara” all’epoca, sancì la chiusura di “Domenica Live”, non s’intravede altro.

Si vociferava che la D’Urso avrebbe dovuto prendere il posto della domenica di Francesca Fialdini, in onda con “Da Noi a Ruota Libera”, subito dopo “Domenica In” su Rai1, che tra l’altro non sembrerebbe mollare la presa della sua trasmissione, anche perché ha fatto più numeri della D’Urso con la sua “Domenica Live”.

La Rai sicuramente non ha al momento il modo di posizionare la D’Urso, anche perché il suo tipo di televisione non è molto in linea con il servizio pubblico, tanto da non essergli stato rinnovato il contratto da Pier Silvio Berlusconi a Mediaset dopo 35 anni a Cologno Monzese.

La conduttrice di Live Non è la D'Urso - Barbara D'Urso
La conduttrice Barbara D’Urso

Quello di lanciare articoli, della serie “tutti la vogliono” non funzionano più, anche perché la Rai è al momento al completo, sicuramente non sarà toccata: Mara Venier da “Domenica In”, Francesca Fialdini “Da Noi A Ruota Libera”, Alberto Matano da ” Vita in Diretta”, Massimiliano Ossini e Daniela Ferolla da “Unomattina”, Eleonora Daniele da “Storie Italiane, Pierluigi Diaco da “BellaMà”, Caterina Balivo da ” La Volta Buona”, Milo Infante da “Ore 14”, Monica Setta, Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini da “Unomattina in famiglia”, Lorena Bianchetti da “A Sua Immagine”, tanto per citare qualcuno, tutti grandi professionisti che fanno buona televisione e grandi risultati.

Togliendo i game show, le trasmissioni religiose e quelle politiche, è pressoché impossibile trovare per la conduttrice Barbara D’Urso una collocazione in linea con il suo profilo professionale, sicuramente di livello, se non forse da ospite magari per raccontare la sua versione su alcune sue vicende personali.

Qualche mese fa tra l’altro, era circolata la notizia dell’approdo della D’Urso a La7, notizia subito smentita dall’azienda guidata da Urbano Cairo, di sicuro poi la Rai non si presterà a nessuna ipotetica vendetta personale della D’Urso contro “Verissimo”, frutto probabilmente di fantasie giornalistiche, rilanciate tanto per far salire le quotazione della conduttrice partenopea.

Redazione