“Jason Bourne”

Domenica 12 maggio, in prima serata su Italia 1, arriva il film “Jason Bourne” quinto film della saga, diretto da Paul Greengrass interpretato da Matt Damon, Tommy Lee Jones, Alicia Vikander e Vincent Cassell.

Matt Damon, nel ruolo di Jason Bourne, torna a interpretare il James Bond del 21esimo secolo. Dopo aver ottenuto vendetta e aver recuperato la sua vera identità, Bourne si è defilato ed è scomparso per sempre, in cerca di pace e serenità. Ma qualcosa sembra tormentarlo e l’ex agente non riesce a dormire sogni tranquilli. Quando viene attivato un nuovo programma, messo a punto da una struttura misteriosa più potente e intricata, Bourne esce ancora una volta allo scoperto e viene contattato e coinvolto in una nuova indagine contro il crimine. L’obiettivo dell’organizzazione mira a sfruttare terrorismo, tecnologia e insurrezione per portare a termine il folle piano finale. Convinti nel ritorno di Bourne, a cui hanno promesso l’arma più avanzata che sia mai stata progettata, i nuovi cattivi sono spiazzati quando capiscono che l’agente ha ben altre intenzioni e si mette di nuovo in pista per difendere gli innocenti.

LO SAPEVATE CHE…
La spettacolare scena dell’inseguimento nel centro di Las Vegas ha richiesto l’impiego di circa 170 macchine e ci sono volute 5 settimane per girarla. La produzione ottenne il permesso di girare nella famosa città solo da mezzanotte all’alba.

Parte della storia ha luogo ad Atene, in Grecia, ma la produzione non ha ottenuto il permesso di girare nella Capitale. Il set di Atene, quindi, è stato ricostruito a Tenerife.

Matt Damon ha dichiarato che, rispetto al primo film “The Bourne Identity”, il training fisico per ritornare nel ruolo è stato veramente faticoso. L’attore ha dovuto seguire una dieta rigidissima e allenarsi quasi tutti i giorni, anche sul set.

Il film che è costato circa 120 milioni di dollari ne ha incassati, globalmente, più di 415 milioni.

Redazione