La nuova stagione di “Leo da Vinci”

Arrivano i nuovi episodi con le avventure del giovane genio di Vinci

(none)

Nuove avventure per Leo da Vinci. Da martedì 19 dicembre su Rai Gulp (canale 42 del digitale terrestre) e su RaiPlay inizia la messa in onda della nuova serie cartoon dedicata al giovane genio di Vinci. Appuntamento dal lunedì al venerdì, alle 15.30, e tutti i giorni alle 18.20.
La serie (52 episodi da 13 minuti ognuno) è una importante coproduzione che vede insieme a Gruppo Alcuni, Rai Kids, HR / ARD per la Germania, Cosmos Maya Animation Singapore, con il contributo del POC FESR della Regione del Veneto e il sostegno della Veneto Film Commission: la regia è di Sergio Manfio, che ha da poco ricevuto il Premio come “Best Director” per la prima stagione di “Leo da Vinci” al festival cinematografico NYAFA – New York Animation Film Awards.
Dopo il successo della prima stagione, e dopo oltre due anni di impegno di un grande gruppo di lavoro che ha realizzato oltre dodici ore di animazione CGI, ecco il sequel della serie, con il giovane Leo da Vinci dividere ancora la scena con gli amici Lisa, Bianca de’ Medici (la sorella di Lorenzo il Magnifico) e Lollo. Anche in questi nuovi episodi non emerge solo Leo, il genio, come protagonista, bensì tutto il gruppo di adolescenti che condividono le scelte, le vie da seguire, le strategie da attuare. Insomma due ragazze e due ragazzi che già nel 1468 vivono un rapporto paritetico, collaborativo, mai basato sulla sopraffazione.
Le avventure prendono le mosse da Firenze, dove Leo era andato per studiare nella bottega del Verrocchio, e dove insieme agli amici si è già distinto per aver sventato una congiura ordita contro Lorenzo de’ Medici (questo è il contenuto dei 52 episodi della prima stagione). Seguendo le richieste di Lorenzo de’ Medici, che mostra a Leo le tracce del preziosissimo Rubino di Seilan descritto da Marco Polo nel “Milione”, i protagonisti arrivano a Venezia e poi in Germania, passando attraverso foreste oscure, monasteri, castelli, facendo conoscenza con nuovi amici, ma purtroppo anche con temibili nuovi avversari. 
Subito dopo la messa in onda su Rai Gulp, “Leo da Vinci 2” andrà in onda anche su KiKa (la rete pubblica della televisione tedesca con cui la serie è stata coprodotta) e su CCMA-Corporaciò Catalana de Mitjans Audiovisual, oltre che in tutte le emittenti internazionali che hanno acquisito la serie da Gruppo Alcuni.