La storia della band i Nomadi a “A Sua immagine”

Lorena Bianchetti conduttrice di A Sua Immagine
(none)

Una storica band musicale che negli anni si è anche molto impegnata in progetti di solidarietà .Sabato 11 maggio alle 16.00 su Rai 1, nuovo appuntamento con “A Sua immagine”, il programma di approfondimento religioso di Rai Cultura. In questa puntata Lorena Bianchetti incontra Beppe Carletti l’ultimo sopravvissuto della band originaria dei Nomadi, una formazione fondamentale del beat italiano prima e della canzone d’autore poi. Con lui si ripercorrerranno le tappe essenziali della loro carriera, ma verrà ricordata anche la figura del leader carismatico dei primordi, Augusto Daolio. Si parlerà anche al presente, in particolare alle tantissime iniziative di solidarietà – in Italia e nel mondo – cui la band emiliana continua a legare il proprio nome. Ne parlerà anche un giovane collega, Sergio Casabianca con il quale Beppe ha collaborato anche per specifiche iniziative di solidarietà, in Italia e in Cambogia. 
L’inviato Paolo Balduzzi andrà invece a Novellara ad incontrare don Giordano Goccini, da tanti anni parroco e amico fraterno di Beppe e soci. Nel cimitero della cittadina emiliana è sepolto – non lontano dalla tomba della compianta Saman – lo storico e indimenticato leader dei Nomadi, Augusto Daolio.
Continua il percorso de “Le Ragioni della Speranza” con mons. Dario Edoardo Viganò alla scoperta della Bellezza e del suo legame con la Parola questa volta nella Svizzera italiana. Partendo da Locarno, dove avremo modo di conoscere la storia del Santuario della Madonna del Sasso che domina la città dall’alto di uno sperone boscoso, ci sposteremo a Mogno, un piccolo villaggio a 1200 metri di altezza, che ospita San Giovanni Battista, chiesa di profonda e delicata bellezza progettata dal grande architetto Mario Botta che per l’occasione abbiamo intervistato in esclusiva. 

Redazione