Nuovo appuntamento con “Fuori dal Coro”

Mercoledì 20 marzo, nel nuovo appuntamento con “Fuori dal coro”, condotto in prima serata su Retequattro da Mario Giordano, proseguirà l’inchiesta sui «ladri di salute» e le pratiche taciute ai cittadini italiani. Un decreto legislativo, datato 1998, garantisce, in caso di lungaggini eccessive, che le prestazioni condotte nell’ambito della libera professione ricadano per intero sull’Asl di competenza, ma nessuno sembra averne contezza.

A seguire, un approfondimento sulle conseguenze dovute agli espropri dei terreni agricoli per pale eoliche e fotovoltaico: sarebbe l’eccellenza del made in Italy a farne le spese, in particolare i cibi che più rappresentano il Paese all’estero, dal pecorino romano fino al pesce azzurro della Puglia. 

Nel corso della puntata, spazio poi all’Islam più radicale, cui l’integrazione pare non interessare. Da Roma a Monfalcone, per accertare, dentro e fuori le moschee abusive, la contrapposizione esplicita ai dettami delle autorità italiane.

Redazione