Preti di frontiera a “Sulla Via di Damasco”

Sarà ospite don Antonio Coluccia

(none)

Ci sono luoghi dove c’è solo degrado. Sono luoghi trascurati, dove manca tutto, soprattutto il futuro, luoghi dove alcuni sacerdoti fanno la differenza, spalancando le porte della Chiesa e della speranza. Se ne parlerà a “Sulla Via di Damasco”, in onda domenica 8 ottobre alle 7.30 su Rai 3, condotto da Eva Crosetta. È ospite don Antonio Coluccia, che vive costantemente sotto scorta perché preso di mira – anche ultimamente – per il suo impegno pastorale contro spaccio e malavita nel quartiere romano di San Basilio. In puntata, anche un altro esempio di preti di frontiera, a Castel Volturno (Ce), dove i missionari comboniani lottano ogni giorno contro malavita, criminalità e degrado ambientale, per migliorare le cose belle che pure ci sono. Restando sul tema delle periferie, ci saranno anche le voci dalla “palestra della legalità”, a Roma, un vero e proprio presidio per costruire un futuro sulla frontiera dell’emarginazione. 

Redazione