XXI Secolo: buona la prima per Giorgino

Roma, 21 nov. – Buona la prima per “XXI SECOLO”, la trasmissione ideata e condotta da Francesco Giorgino, in onda ieri in seconda serata su Rai1, a partire dalle ore 23.00 circa, 140 minuti di narrazione di grande livello e professionalità.

Il programma ha incollato al video, nella sua prima puntata una media dell’8.9% di telespettatori, considerando la prima e la seconda parte pari a quasi un milione di telespettatori: nella prima parte, andata in onda dalle 23.03 alle 23.57, oltre un 1 milione 200 mila telespettatori, con il 9.6% di share, nella seconda parte, in onda dalle 24.07 alle 24.44, il 7.3% di share, punte oltre il 12% di share.

Il suo ritorno in video era attesissimo, Giorgino caratterizzato da una grande eleganza, apprezzatissimo sui social il monologo iniziale dedicato alla vicenda di Giulia Cecchettin la giovane rimasta vittima del suo ex fidanzato che ha scosso l’Italia intera, narrato su una panchina rossa, simbolo della “Violenza sulle Donne.

Il conduttore ha simbolicamente donato alla memoria di Giulia un mazzo di rose rosse, per quanto riguarda gli ascolti tv è stata stabile la curva del programma, considerando la pluralita’ dei temi affrontati: la vicenda di Giulia, i conflitti in medio-oriente e in Ucraina, l’economia con un focus sul mondo dei giovani imprenditori, l’analisi dell’audience digitale sui temi della puntata, l’intervista alla cantante Emma.

Un belle pagina di servizio pubblico, ben scalettata e narrata da Giorgino, uno dei pochi conduttori televisivi che nonostante il suo grande successo in tv, è rimasto con i piedi per terra.

Redazione